Documentari

Cooking Up Murder, la docuserie del momento

La serie tv che ripercorre la storia di César Román

Questa serie tv è diretta da Román Parrado e prodotta da Charlie Arnáiz e Alberto Ortega. Una docuserie suddivisa in 3 episodi, la quale ripercorre la vita di César Román, conosciuto anche come il Re di Cachopo. Qualcuno di voi potrebbe chiedersi cosa sia il cachopo, una domanda più che plausibile. In poche parole, si tratta di una cotoletta contenente formaggio e prosciutto guarnita solitamente con patate, peperoni e funghi. Ma Román non è solo il Re di Cachopo, infatti, nella serie tv Cooking Up Murder verrà svelato il suo lato misterioso e abbastanza inquietante.

Chi è César Román?

Román, prima ancora di essere un ristoratore e un uomo d’affari, è una persona narcisista, egocentrica e un manipolatore. Infatti, Cooking Up Murder dedica grande parte dei suoi episodi all’indagine e alla ricerca, cercando così di studiare a fondo la personalità del protagonista. Il narcisismo è l’atteggiamento psicologico che sfocia nell’eccessiva ammirazione di sé stessi. Se il narcisismo prende il sopravvento, tutto ciò che ci circonda diventa secondario. Non solo la realtà ma anche la vita delle persone a noi più care. È come se esistessimo noi in primis, e tutto il resto fosse subordinato. Chi è narcisista è anche egoista, presuntuoso ed egocentrico.

Non bisogna sottovalutare questo tipo di comportamento, essendo una vera e propria malattia, individuata come un disturbo psichiatrico. Un disturbo, inoltre, che si può presentare in molte sfaccettature, motivo per cui è difficile riuscire a controllare e a interfacciarsi con una persona che ne soffre.

Cooking Up Murder: non è tutto come sembra

La serie tv analizza fin da subito la tragedia che sarebbe stata messa in atto dallo stesso Román: ossia il ritrovamento del corpo in una valigia abbandonata in un magazzino nel quartiere Usera di Madrid. Si pensa che il corpo ritrovato sia quello di Heidi Paz, una ragazza con cui Román ha avuto una relazione, ma che ben presto finisce per volontà di quest’ultima. Nonostante le prova siano evidenti e schiaccianti, Román continua a negare la sua colpevolezza, ribandendo di essere del tutto innocente e di non essere assolutamente coinvolto nella vicenda.

Cooking Up Murder offre uno sguardo complesso e attento su ogni singolo aspetto che caratterizza la relazione tra Román ed Heidi. Come mai ha deciso di uccidere la sua ragazza, tagliandolo la testa, e gli arti superiori e inferiori? Tutti possono essere capaci di uccidere, ma non di compiere azioni del genere sul corpo di una persona.

Una figura del tutto controversa, come se conducesse due vite parallele: da una parte è un uomo d’affari che trascorre una vita apparentemente lussuosa, affermandosi come il Re di Cachopo; dall’altra parte è un uomo pieno di misteri e per niente trasparente.

Inoltre, è una docuserie che mette in guardia lo spettatore, evidenziando la realtà della violenza di genere, a partire dalle modalità con cui può essere messa in atto. Un vero e proprio monito a non abbassare mai la guardia e a tutelarsi prima che sia troppo tardi.

Patricia Iori

Lascia un commento