Come spiegare la guerra ai tuoi figli, qualche consiglio

Ma come si spiega la guerra a un figlio?

Come si spiega una cosa più grossa di noi? Una cosa che non dipende da noi, sulla quale non possiamo avere nessun tipo di controllo ma nemmeno di supposizione?

Spiegare la guerra a quei piccoli indifesi che dipendono da tutto quello che tu dici, ed a seconda di quello che dirai, si faranno il loro pensiero che si porteranno dietro per tutta l’infanzia? Non è facile.

Quando è scoppiata la guerra tra Russia e Ucraina, i primi giorni per una mamma sicuramente sono stati difficili. Questo perché ovunque non si parlava di altro.

Se l’intenzione era proteggere i propri figli non dicendo niente e tenendoli all’oscuro di tutto penso che sarebbe stato impossibile.

In qualche maniera l’argomento va affrontato. Trovando un modo bisogna spiegare, trovando parole comprensibili per loro e fargli capire che la guerra esiste.

È una cosa brutta che però può succedere. Fargli però, allo stesso modo, capire che noi siamo qua per proteggerli, loro non rischieranno niente. Devono continuare a dormire, a vivere, a giocare e ad essere sereni.

Forse troppe cose da spiegare tutte insieme.?

Personalmente sono una di quelle mamme alle quali piacerebbe nascondere le cose brutte del mondo i propri figli. Non fargliele incontrare mai o almeno nel possibile allontanargliele. Però l’esperienza mi ha fatto accorgere he poi diventa quasi impossibile.

Qualcuno al di fuori della famiglia tratterà certi argomenti (scuola o amici) e crescendo avranno sempre più domande. Avranno sempre più interrogativi e vorranno conoscere le sfumature del sia belle sia cattive del mondo dove vivono.

Spesso le parole più facili da usare con i bimbi sono quelle più semplici: la verità delle cose, cosi come sono. Certo, in una guerra è difficile non schierarsi, non prendere una posizione e rimanere sinceri. Io, per evitare ciò, spesso interrogo loro su come la pensano, in modo da entrare più in contatto con il loro mondo, quello splendido e fatato dei bambini.

Sono Silvia, mamma della Famiglia Peluche, seguimi:

https://instagram.com/silviavene_alteatrocarrara?utm_medium=copy_link

https://www.tiktok.com/@silviavene_alteatro?_t=8b6o8n8L35C&_r=1

Silviavene_Carrara

Sono moglie da 10 anni più 7 di fidanzamento con Luca, un santo che mi sopporta h 24 perché lavoriamo anche insieme nella nostra pizzeria... Si chiama alTeatro ed è a Carrara la città che amo e dove vivo da sempre... Sono mamma di due splendidi e tremendi bimbi: Stella 7 anni , Teo 2 anni... I miei articoli parlano sopratutto del mondo mamma.... Ma mi piace parlare un po di tutto!!!